Cerca nel blog

martedì 13 maggio 2014

A settembre arriva Taobuk: il Festival Internazionale del Libro di Taormina

Giunto alla quarta edizione, Taobuk – Festival Internazionale del Libro – torna nella splendida Taormina dal 20 al 26 Settembre 2014.
Immerso in uno scenario spettacolare che pullula di storia e di arte, Taobuk intende coniugare “le belle lettere” con la straordinaria bellezza di cui gode Taormina. Immersi tra il Mar Ionio e l’Etna è possibile trascorrere qualche giorno in compagnia di scrittori, giornalisti e artisti di vario genere, ascoltare le loro opere e godere di panorami unici al mondo, di paesaggi che riescono ad arricchire ogni visitatore, donando lui sempre qualcosa da raccontare. Il visitatore che si reca a Taormina riesce ad essere incantato, percependo la storia millenaria che la renda unica.
E attraverso Taobuk, Festival internazionale del libro tra i più importanti d’Italia e del Mediaterraneo, Taormina acquisisce un valore aggiunto, restituendo ad essa quel primato di capitale della letteratura, musa ispiratrice e meta prediletta di grandi scrittori, da Tennesse Williams a Truman Capote. Promotori del progetto furono nel 2011 Antonella Ferrara, presidente del festival, e il giornalista e scrittore Franco Di Mare, che ne presiede il comitato scientifico. La quarta edizione vedrà come autori, tra gli altri: Daria Bignardi, Nicola Severigni, Nicola Gratteri, e autori internazionali come Xue Xinran, questi sono solo alcuni dei nomi che saranno presenti.
L’edizione 2014 guarderà alla letteratura di lingua spagnola e portoghese. In particolare importante sarà l’omaggio al Nobel Gabriel García Márquez e alla poetica del “realismo magico” protagonista del suo stile e delle sue opere. Sarà, inoltre, possibile passeggiare in compagnia degli autori tra le strade di Taormina, alla scoperta dei luoghi letterari simbolo della città, con la guida di Alfio Bonaccorso.
Per visionare l’intero programma, insieme a molte altre informazioni specifiche, potrete visitare il sito ufficiale Taobuk.

Nessun commento:

Posta un commento